Nuovo Ford Custom per la Misericordia di Arezzo

Nuovo Ford Custom per la Misericordia di Arezzo
Arezzo (AR) La Misericordia di Arezzo, nel rispetto di tutte le normative per il contenimento della pandemia da Covid-19, ha festeggiato l'arrivo di un nuovo Ford Custom realizzato grazie al progetto Muoversi & Non Solo dell'azienda Eventi Sociali. Il nuovo automezzo è stato inaugurato alla presenza delle autorità civili e religiose oltre che dei volontari, dello staff di Eventi Sociali e di alcuni imprenditori, nella suggestiva piazza antistante il meraviglioso Duomo di Arezzo. Il Ford Custom, come sempre avviene nei progetti di Eventi Sociali, è stato allestito secondo le esigenze dell'associazione e con le più moderne dotazioni finalizzate allo svolgimento dei servizi sociali che la Misericordia realizza ogni giorno. Tra le dotazioni riservate all'automezzo particolarmente importante è la pedana di sollevamento con portate di oltre 300 KG pensata per sostenere una persona in carrozzina e un operatore in modo da garantire la massima sicurezza oltre alle cinghie di aggancio per sedie a rotelle e i sedili ergonomici per garantire la massima comodità. L'automezzo è stato concesso con la formula del comodato d'uso gratuito per quattro anni comprendente tutte le spese di bollo, assicurazione, kasko, manutenzione ordinaria e straordinaria e cambio gomme estate/inverno. "La forza di questi progetti - dichiara Domenico Giani Misericordia di Arezzo - è quella di dare prossimità alle persone in difficoltà sia nelle emergenze immediate sia per la situazione di difficoltà legata al Covid-19. L'operato delle associazioni di volontariato rappresenta un grande valore che ci deve far sentire parte di un grande progetto." "Come Eventi Sociali - dichiara Michele Laurenzi Area Manager - ringraziamo tutte le attività che hanno contribuito alla realizzazione di questo automezzo. Grazie al loro logo abbiamo avuto la possibilità di dotare la Misericordia di un nuovo automezzo che permetterà di incrementare ancora di più la qualità dei servizi sociali nel territorio di Arezzo e non solo." "Oggi è una giornata molto importante - sottolinea Lucia Tanti vicesindaco di Arezzo - perchè ancora una volta l'unione di pubblico e privato dimostra di saper realizzare progetti concreti a vantaggio di tutto il territorio anche e soprattutto in un momento molto difficile per tutti."
Share this Post: